News
Lavora con noi

Fater, Fameccanica e P&G sostengono Fondazione ABIO Italia Onlus per il bambino in ospedale

Raccolti 266.000 euro per contribuire a migliorare l’accoglienza negli ospedali, anche a Pescara.
Pescara 19 Dicembre 2017  - Fater spa, Fameccanica e Procter & Gamble hanno stretto un’alleanza con Fondazione ABIO Italia Onlus per il bambino in ospedale che ha consentito di raccogliere 266.256 euro per sostenere i progetti di ABIO in Italia. 

Una vera gara di solidarietà, promossa da Fater, Fameccanica e Procter & Gamble è quella scattata sabato 16 e domenica 17 dicembre, al Pala Dean Martin di Montesilvano, fra i dipendenti delle aziende. Ogni anno infatti le tre società individuano progetti di solidarietà e mettono a disposizione di una onlus prodotti (pannolini, detersivi ecc.) che vengono venduti nei mercatini di Natale organizzati nelle città ove sono le sedi di Fater e Fameccanica: Pescara e Campochiaro (CB). 

ABIO, già presente in circa 200 reparti di Pediatria in Italia con oltre 5.000 volontari, sviluppa progetti per promuovere la presenza di volontari appositamente formati nei reparti e ha provveduto in molti ospedali a rinnovare o ideare nuovi spazi destinati ai più piccoli. Si tratta di spazi colorati nei quali giocare e imparare per un ospedale sempre più a misura di bambino. 

Grazie alle somme raccolte attraverso i mercatini, oltre al sostegno alle attività nazionali di ABIO, la Fondazione potrà definire, nei prossimi mesi, con i vertici della ASL di Pescara e con i dirigenti dei reparti interessati, anche interventi necessari a favorire l’accoglienza e la socialità dei bambini riducendo così il più possibile l’impatto stressante di essere in ospedale. 

L'obiettivo è effettuare gli interventi entro il 2018 e promuovere sul territorio la costituzione di gruppi di volontari ABIO che siano di supporto ai piccoli degenti dei reparti di pediatria. Nei primi mesi del 2018 ABIO diffonderà i progetti e le aree specifiche di intervento che verranno decise con le Autorità Sanitarie in Abruzzo. 

L'iniziativa di solidarietà dei mercatini Fater, Fameccanica e P&G ha raccolto negli ultimi tre anni circa 1 milione di euro per finanziare progetti di diverse associazioni nell’ambito della ricerca scientifica e del sostegno. 

Il DG di Fater spa  Piero Tansella ha dichiarato : "Un grande risultato di solidarietà; vorrei ringraziare i volontari che hanno collaborato ai mercatini e tutte le nostre persone che con la loro disponibilità e sensibilità hanno aiutato a tradurre in concretezza l’impegno dell’azienda nel generare valore per la comunità"
Il Vice Presidente di Fondazione ABIO Onlus Italia Eugenio Bernardi ha dichiarato"Un ospedale a misura di bambino è da sempre uno dei nostri obiettivi e grazie a Fater spa, Fameccanica e Procter & Gamble che hanno deciso di sostenere la nostra attività e grazie a tutti coloro che credono nei nostri progetti, sempre più bambini ed adolescenti che si trovano a vivere l’esperienza dell’ospedalizzazione potranno ricevere il sorriso di un volontario ABIO e accedere ad ambienti pensati appositamente per loro"
Il Direttore Sanitario della ASL 3 Pescara dott. Valterio Fortunato, ha dichiarato: "Ringraziamo Fater e tutto il personale per l’iniziativa che dimostra l’elevata sensibilità volta al miglioramento dell’accoglienza e umanizzazione del Nostro Ospedale, bene primario di tutta la comunità".
mercatino Fater
Nella foto volontari al lavoro e acquirenti in uno dei mercatini di solidarietà di Fater
inaugurazione centro socio educativo

Solidarietà per Amatrice: inaugurato centro socio-educativo per ragazzi

FATER PER I GIOVANI: la Scuola Calcio

logo telethon

Fater spa sostiene Telethon per il 2016