News
Lavora con noi

FATER e il contributo di ACE contro l’emergenza Covid19

300.000 litri di ACE donati per igienizzare gli ospedali italiani e aiuti alle fasce più deboli della popolazione. Lo stabilimento di Campochiaro dove viene prodotta la candeggina ACE aumenta la produzione: al lavoro 7 giorni su 7.
Pescara, 18 marzo 2020. Fater spa, joint venture paritetica fra Procter & Gamble e gruppo Angelini, fornisce il proprio contributo al Paese in questo momento di emergenza donando più di 300.000 litri di candeggina Ace per igienizzare ambienti e superfici alle Regioni italiane. Hanno ad oggi aderito: Toscana, Emilia Romagna, Abruzzo, Marche, Puglia, Calabria, Basilicata, e parte della Lombardia, che potranno così rifornire i propri ospedali.
L'iniziativa di Fater vuole essere un segno concreto di vicinanza al personale medico e paramedico, che sta gestendo con coraggio e professionalità questo periodo di emergenza nazionale e, conseguentemente, alle strutture ospedaliere dove è massima l’esigenza di igiene. Ma non solo. A questa operazione, infatti, si aggiunge la donazione di ulteriori 5.000 litri di candeggina Ace a T.U.A., Trasporto Unico Abruzzese, per mantenere igienizzati il parco mezzi, e altri 1.500 litri al comune di Verona.

I 300.000 litri di Ace messi a disposizione da Fater saranno consegnati già da questa settimana, secondo le necessità degli enti riceventi.
Per fare fronte all’aumento della richiesta delle famiglie italiane , lo stabilimento di Campochiaro (CB), dove viene prodotta la candeggina ACE, funziona oggi a ritmo pieno: 7 giorni su 7. Ciò nel totale rispetto delle norme di cautela definite dal DPCM e dal protocollo di sicurezza per i lavoratori ai quali va il ringraziamento dell’azienda, poiché solo attraverso il loro impegno e motivazione è stato possibile dar vita a questo grande sforzo collettivo.
Inoltre Fater, che ha nel suo portafoglio anche i prodotti assorbenti per l’incontinenza, in accordo con le ASL locali, contribuisce ad aiutare i cittadini più in difficoltà, in particolare gli anziani, attraverso il rinnovo, automatico e da remoto, delle prescrizioni mediche che danno loro il diritto alla fornitura di prodotti assorbenti per l’incontinenza. La procedura viene svolta direttamente da Fater, così da consentire ai destinatari di non lasciare il proprio domicilio, come previsto dal decreto governativo. Al momento, questa possibilità è già attiva in Toscana, Lombardia e Piemonte, mentre altre regioni stanno facendo richiesta di attivazione del medesimo servizio.

Infine, sempre per tutelare le persone più colpite da questa emergenza, in collaborazione questa volta con le Prefetture locali e con la Protezione Civile, Fater organizza spedizioni di prodotti assorbenti per l’incontinenza “ad hoc” per singolo destinatario, così che possano essere facilmente ritirate in loco o recapitate direttamente a domicilio tramite la Protezione Civile.

Fater realizzerà 250.000 mascherine da donare alla Protezione Civile

FATER e il contributo di ACE contro l’emergenza Covid19

Fater, Fameccanica e P&G al fianco di “Fondazione Umberto Veronesi” e “Save the Children”